fbpx
Molino Colombo

Loading

SPEDIZIONI GRATUITE PER ACQUISTI SUPERIORI A 60€

0

Subtotale (0 articoli)

0,00 

Per completare l’ordine mancano 3 farine del nostro shop.

Molino Colombo
Scopri il mondo delle farine integrali: esplorando sapori e benessere alimentare

Scopri il mondo delle farine integrali: esplorando sapori e benessere alimentare

Oggi vogliamo parlarti di un prodotto che amiamo molto: la farina integrale. Ma cosa significa esattamente “farina integrale”? Semplice, si tratta del chicco di grano macinato integralmente, senza eliminare le parti cruscali. Un processo che mantiene intatte tutte le proprietà nutritive del grano.

Uno dei principali benefici della farina integrale è la sua ricchezza di fibre. Queste non solo aiutano a mantenere il nostro tratto gastrointestinale in salute, ma ci danno anche un senso di sazietà più duraturo. Però, attenzione: se soffri di irritazione al colon, la farina integrale potrebbe non essere l’ideale per te.

La nostra farina integrale viene macinata in un unico passaggio, senza abburattamento. Questo processo, che definiamo “a tutto corpo”, richiede però che il grano sia stato sottoposto a un intenso processo di prepulitura e pulitura, per liberarlo da tutte le impurità. Un’operazione che solo i molini strutturati possono effettuare.

E poi c’è la farina integrale macinata a pietra. Questa farina contiene tutte le parti del chicco, compresi le preziose fibre e sali minerali di cui la nostra dieta spesso è carente. E non solo: la macinazione a pietra mantiene inalterate le fragranze e i sapori del chicco di grano.

Se decidi di utilizzare la farina integrale, devi sapere che otterrai dei prodotti con un minor sviluppo e una mollica più compatta. In generale, la farina integrale non è consigliata per le preparazioni che richiedono grandi lievitazioni.

Per quanto riguarda la conservazione, sia la farina integrale che quella macinata a pietra dovrebbero essere conservate in un luogo fresco (intorno ai 18°) e asciutto. Ricorda, la farina macinata a pietra è più delicata perché contiene il germe di grano “vivo” e, se mal conservata, potrebbe irrancidire.

Infine, un consiglio per chi ama il pane fatto in casa: la farina integrale dà il meglio di sé se utilizzata con il lievito madre in purezza. Per ottenere un pane con una giusta alveolatura e sviluppo, ti consigliamo di miscelare l’80% di farina integrale con il 20% di farina integrale macinata a pietra. Il risultato sarà un pane ricco di profumi e dal gusto autentico di una volta.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire meglio il mondo delle farine integrali. Ricorda, la scelta della farina può fare una grande differenza nel tuo pane, nella tua pizza o nei tuoi dolci. Quindi, perché non provare la farina integrale la prossima volta che ti metti ai fornelli?

Condividi su: