fbpx
Molino Colombo

Loading

SPEDIZIONI GRATUITE PER ACQUISTI SUPERIORI A 60€

0

Subtotale (0 articoli)

0,00 

Per completare l’ordine mancano 3 farine del nostro shop.

Molino Colombo
Procedimento
  • Inizia con la preparazione del pan di Spagna con il quale formare i 3 strati della torta mimosa e i cubetti per la copertura. Alla fine dovrai ottenere due pan di Spagna da 18 cm di diametro da dividere a metà e ottenere 4 dischi di uguale altezza: 3 serviranno per la torta e uno per formare i cubetti.
  • Scalda in un pentolino, ancora meglio se a bagnomaria, 200 grammi di zucchero con le uova. Porta alla temperatura massima di 40°C mescolando continuamente con una frusta. Raggiunta la temperatura, trasferisci il composto nella planetaria e aziona a velocità alta, fino a quando non avrai ottenuto una bella montata di uova chiara e spumosa. Ci vorranno circa 7/8 minuti.
  • Inserisci le farine setacciate (e il mezzo cucchiaino di curcuma) direttamente nella montata di uova e aziona di nuovo la planetaria, questa volta alla velocità più bassa, in modo che l’impasto non perda l’aria incorporata nella fase precedente.
  • Imburra e infarina due teglie a gancio da 18 cm e versa metà dell’impasto in ciascuna.
  • Cuoci in forno statico a 180°C per 20 minuti. Prima di sfornare il pan di Spagna fai la prova dello stecchino (dovrà uscire asciutto e pulito). Una volta pronti, lascia raffreddare i due pan di Spagna su una gratella.
  • Prepara la crema pasticcera: monta i tuorli d’uovo con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia sino a rendere il composto ben spumoso, quindi aggiungi l’amido di mais e amalgama bene.
  • Scalda il latte con la bacca di vaniglia (privata dei semi) in un pentolino. Porta fino al limite dell’ebollizione, quindi togli dal fuoco e aggiungi le uova precedentemente montate. Rimetti il pentolino sul fuoco e con una frusta ricomincia a mescolare fino a che la crema non avrà raggiunto la giusta densità.
  • Trasferisci la crema in un contenitore largo e basso e fai raffreddare velocemente mettendo il contenitore in uno più grande con acqua e ghiaccio. Copri con della pellicola per alimenti (questo procedimento eviterà la formazione della pellicina in superficie). Riponi la crema in frigorifero per completare il raffreddamento.
  • Prepara la bagna che servirà per inumidire la torta: fai sciogliere lo zucchero nell’acqua addizionata con il succo di arancia. Aggiungi la quantità desiderata di Grand Marnier, assaggiando la bagna e personalizzandola secondo i tuoi gusti.
  • Riprendi i due pan di Spagna ed elimina lo strato superficiale di cottura dorato.
  • Taglia ciascuno dei due pan di Spagna a metà in due dischi di uguale altezza. Spennella leggermente tutti gli strati di pan di Spagna con la bagna.
  • Posiziona il primo disco sul piatto da portata scelto, imbevi la superficie con la bagna e riempi con uno strato di crema pasticcera, livellando con una spatola. Prendi il secondo disco e posizionalo sopra al precedente. Ripeti lo stesso procedimento fatto in precedenza, anche con il terzo disco.
  • Ricopri tutta la superficie della torta (anche lateralmente) con la crema rimasta.
  • Riprendi il disco di pan di Spagna messo da parte in precedenza: elimina la parte cotta della base e i lati più scuri. Taglia a striscioline, dopodichè ricava dei piccoli quadratini di uguale dimensione. Non buttare le briciole che si formeranno durante questo procedimento, potranno servire per coprire eventuali buchi di copertura.
  • Copri quindi la torta in modo uniforme sulla superficie e sui lati. Una volta completato questo passaggio, lascia riposare in frigorifero per 3 ore in modo che il ripieno si rassodi. Decora a piacimento.

Condividi su:

Torta mimosa

Difficoltà:

Ingredienti:

Per il pan di Spagna

  • 150 g di farina Intera Oro
  • 80 g di fecola di patate
  • 200 g di zucchero
  • 5 uova
  • mezzo cucchiaino di curcuma

Per la crema pasticcera

  • 200 g di latte intero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 75 g di zucchero
  • 20 g di amido di mais
  • 1 baccello di vaniglia

Per la bagna

  • 200 ml di acqua
  • 3 cucchiai di zucchero
  • il succo di 1 arancia
  • Grand Marnier qb
Procedimento
  • Inizia con la preparazione del pan di Spagna con il quale formare i 3 strati della torta mimosa e i cubetti per la copertura. Alla fine dovrai ottenere due pan di Spagna da 18 cm di diametro da dividere a metà e ottenere 4 dischi di uguale altezza: 3 serviranno per la torta e uno per formare i cubetti.
  • Scalda in un pentolino, ancora meglio se a bagnomaria, 200 grammi di zucchero con le uova. Porta alla temperatura massima di 40°C mescolando continuamente con una frusta. Raggiunta la temperatura, trasferisci il composto nella planetaria e aziona a velocità alta, fino a quando non avrai ottenuto una bella montata di uova chiara e spumosa. Ci vorranno circa 7/8 minuti.
  • Inserisci le farine setacciate (e il mezzo cucchiaino di curcuma) direttamente nella montata di uova e aziona di nuovo la planetaria, questa volta alla velocità più bassa, in modo che l’impasto non perda l’aria incorporata nella fase precedente.
  • Imburra e infarina due teglie a gancio da 18 cm e versa metà dell’impasto in ciascuna.
  • Cuoci in forno statico a 180°C per 20 minuti. Prima di sfornare il pan di Spagna fai la prova dello stecchino (dovrà uscire asciutto e pulito). Una volta pronti, lascia raffreddare i due pan di Spagna su una gratella.
  • Prepara la crema pasticcera: monta i tuorli d’uovo con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia sino a rendere il composto ben spumoso, quindi aggiungi l’amido di mais e amalgama bene.
  • Scalda il latte con la bacca di vaniglia (privata dei semi) in un pentolino. Porta fino al limite dell’ebollizione, quindi togli dal fuoco e aggiungi le uova precedentemente montate. Rimetti il pentolino sul fuoco e con una frusta ricomincia a mescolare fino a che la crema non avrà raggiunto la giusta densità.
  • Trasferisci la crema in un contenitore largo e basso e fai raffreddare velocemente mettendo il contenitore in uno più grande con acqua e ghiaccio. Copri con della pellicola per alimenti (questo procedimento eviterà la formazione della pellicina in superficie). Riponi la crema in frigorifero per completare il raffreddamento.
  • Prepara la bagna che servirà per inumidire la torta: fai sciogliere lo zucchero nell’acqua addizionata con il succo di arancia. Aggiungi la quantità desiderata di Grand Marnier, assaggiando la bagna e personalizzandola secondo i tuoi gusti.
  • Riprendi i due pan di Spagna ed elimina lo strato superficiale di cottura dorato.
  • Taglia ciascuno dei due pan di Spagna a metà in due dischi di uguale altezza. Spennella leggermente tutti gli strati di pan di Spagna con la bagna.
  • Posiziona il primo disco sul piatto da portata scelto, imbevi la superficie con la bagna e riempi con uno strato di crema pasticcera, livellando con una spatola. Prendi il secondo disco e posizionalo sopra al precedente. Ripeti lo stesso procedimento fatto in precedenza, anche con il terzo disco.
  • Ricopri tutta la superficie della torta (anche lateralmente) con la crema rimasta.
  • Riprendi il disco di pan di Spagna messo da parte in precedenza: elimina la parte cotta della base e i lati più scuri. Taglia a striscioline, dopodichè ricava dei piccoli quadratini di uguale dimensione. Non buttare le briciole che si formeranno durante questo procedimento, potranno servire per coprire eventuali buchi di copertura.
  • Copri quindi la torta in modo uniforme sulla superficie e sui lati. Una volta completato questo passaggio, lascia riposare in frigorifero per 3 ore in modo che il ripieno si rassodi. Decora a piacimento.

Condividi su: