fbpx
Molino Colombo

Loading

SPEDIZIONI GRATUITE PER ACQUISTI SUPERIORI A 60€

0

Subtotale (0 articoli)

0,00 

Per completare l’ordine mancano 3 farine del nostro shop.

Molino Colombo
Procedimento
  • Setaccia la farina e unisci lo zucchero, la scorza grattugiata di arancia, un pizzico di sale e fai una classica fontana.
  • In una piccola ciotola aggiungi l’olio, il liquore, il succo di arancia e mescola velocemente, poi unisci il tutto alla farina e inizia ad impastare.
  • Amalgama tutti gli ingredienti e lavora fino a ottenere un impasto liscio e compatto. Aggiungi altro liquore se l’impasto risulta troppo duro.
  • Avvolgi l’impasto con la pellicola trasparente e fai riposare a temperatura ambiente per almeno mezz’ora.
  • Trascorso il tempo, dividi l’impasto in piccoli pezzi, infarinali leggermente e passali nella macchina per tirare la pasta posizionando il rullo sulla prima o seconda tacca.
  • Piega l’impasto e ripeti l’operazione per altre due o tre volte, fino a quando l’impasto sarà liscio. Ripeti questa operazione con tutto il resto dell’impasto, un po’ per volta (mentre lo fai copri l’impasto che non stai lavorando per non farlo asciugare troppo).
  • Ripassa ogni pezzetto di impasto nella macchinetta per tirare la pasta posizionando i rulli sulle tacche 3 e 4 poi alla penultima tacca, per ottenere una sfoglia sottilissima.
  • Conclusa questa parte della preparazione, posiziona la sfoglia ottenuta sul piano di lavoro e con una rotella ricava delle striscioline rettangolari, a cui farai un taglio al centro del rettangolo, oppure piegherai come per formare delle farfalline, annodando la sfoglia.
  • Scalda abbondante olio per frittura (fai la prova con un pezzetto di impasto per capire quando è arrivato alla temperatura giusta) e friggi le chiacchiere un po’ per volta. Cuociono in pochi secondi, devi girarle spesso e le devi scolare quando risultano leggermente dorate.
  • Se preferisci una versione più light, cuocile in forno a 170°C, risulteranno croccanti e asciutte ma saranno meno friabili.
  • Quando avrai finito, sistema le chiacchiere su di un vassoio ricoperto con carta assorbente da cucina senza sovrapporle, falle raffreddare e prima di servirle cospargile di zucchero a velo.

Condividi su:

Chiacchiere senza uova

Difficoltà:

Ingredienti:

  • 250 g di farina per dolci tipo 00 “Panettone e Colombe”
  • 25 ml di olio evo o di semi
  • 50 ml di liquore (a scelta: grappa, anice, rhum, vino bianco)
  • 50 ml di succo di arancia
  • Buccia grattugiata di mezza arancia
  • Mezzo cucchiaio di zucchero
  • q.b. di sale
  • Olio per frittura (meglio se si semi)
  • q.b. di zucchero a velo
Procedimento
  • Setaccia la farina e unisci lo zucchero, la scorza grattugiata di arancia, un pizzico di sale e fai una classica fontana.
  • In una piccola ciotola aggiungi l’olio, il liquore, il succo di arancia e mescola velocemente, poi unisci il tutto alla farina e inizia ad impastare.
  • Amalgama tutti gli ingredienti e lavora fino a ottenere un impasto liscio e compatto. Aggiungi altro liquore se l’impasto risulta troppo duro.
  • Avvolgi l’impasto con la pellicola trasparente e fai riposare a temperatura ambiente per almeno mezz’ora.
  • Trascorso il tempo, dividi l’impasto in piccoli pezzi, infarinali leggermente e passali nella macchina per tirare la pasta posizionando il rullo sulla prima o seconda tacca.
  • Piega l’impasto e ripeti l’operazione per altre due o tre volte, fino a quando l’impasto sarà liscio. Ripeti questa operazione con tutto il resto dell’impasto, un po’ per volta (mentre lo fai copri l’impasto che non stai lavorando per non farlo asciugare troppo).
  • Ripassa ogni pezzetto di impasto nella macchinetta per tirare la pasta posizionando i rulli sulle tacche 3 e 4 poi alla penultima tacca, per ottenere una sfoglia sottilissima.
  • Conclusa questa parte della preparazione, posiziona la sfoglia ottenuta sul piano di lavoro e con una rotella ricava delle striscioline rettangolari, a cui farai un taglio al centro del rettangolo, oppure piegherai come per formare delle farfalline, annodando la sfoglia.
  • Scalda abbondante olio per frittura (fai la prova con un pezzetto di impasto per capire quando è arrivato alla temperatura giusta) e friggi le chiacchiere un po’ per volta. Cuociono in pochi secondi, devi girarle spesso e le devi scolare quando risultano leggermente dorate.
  • Se preferisci una versione più light, cuocile in forno a 170°C, risulteranno croccanti e asciutte ma saranno meno friabili.
  • Quando avrai finito, sistema le chiacchiere su di un vassoio ricoperto con carta assorbente da cucina senza sovrapporle, falle raffreddare e prima di servirle cospargile di zucchero a velo.

Condividi su: