LE REGIONALI – Pici toscani al ragù di cinghiale

–  Prepara l’impasto amalgamando la farina con l’acqua, poi lascialo riposare 30 minuti prima di formare i pici con le mani: devono essere di dimensioni piuttosto grosse – Fai marinare per 24 ore la carne di cinghiale con cipolla, rosmarino
LE REGIONALI – Pici toscani al ragù di cinghiale

LE REGIONALI – Sfogliatella napoletana

– Impasta la farina con l’acqua, il miele e un pizzico di sale, lavora fino a ottenere un panetto liscio, ungilo con lo strutto e lascialo riposare mezz’ora – Stendi l’impasto perché diventi sottilissimo e forma un’unica striscia larga 20
LE REGIONALI – Sfogliatella napoletana

LE REGIONALI – Spaghettoni siciliani alla Norma

–  Prepara la pasta fresca amalgamando gli ingredienti e ricavandone con la macchina degli spaghettoni – Lava i pomodori, falli bollire per 10 minuti e poi passali o falli a cubetti, come preferisci, e continua a farli cuocere in padella
LE REGIONALI – Spaghettoni siciliani alla Norma

LE REGIONALI – Friselle pugliesi sponzate

–  Prepara l’impasto amalgamando la farina con l’acqua, il malto, un cucchiaino di sale, un cucchiaio d’olio e il lievito, lascia lievitare fino al raddoppio in un ambiente non freddo – Taglia l’impasto in pezzi regolari, schiacciali e crea dei
LE REGIONALI – Friselle pugliesi sponzate

LE REGIONALI – Seadas sarde al miele

–  Prepara l’impasto amalgamando la farina con lo strutto e aiutandoti con un po’ d’acqua, senza esagerare –  Fai riposare l’impasto per 30 minuti, poi stendilo e ricava dei dischetti di 10 centimetri di diametro circa. Su ognuno disponi delle
LE REGIONALI – Seadas sarde al miele

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi